ASSO DAYS -70% su TUTTI i prodotti + spedizione gratuita 24/48h

Carrello

Nessun articolo nel Carrello

Totale: €0.00

Carrello

N. Articoli: 0

Nessun articolo nella Wishlist

N. Articoli: 0

I benefici ortopedici di un materasso memory foam

materasso-memory-foam-benefici

Da ormai diversi anni i materassi memory foam sono diventati autentici protagonisti nel mondo dei prodotti dedicati al riposo; in molti li considerano una vera “rivoluzione” del modo di dormire, e in effetti non si può negare il fatto che presentino caratteristiche innovative e ben distinte rispetto a quelle del materasso tradizionalmente inteso.

Ma andiamo per gradi: perché questi materassi hanno questo nome?

Lo speciale materiale di produzione dei materassi memory foam

I materassi memory foam, come anche i cuscini e tutti gli altri prodotti creati con questo materiale, sono realizzati in una speciale schiuma poliuretanica che vanta particolari peculiarità essendo viscoelastica, presentando dunque un inedito connubio tra elasticità e viscosità.

Un materasso di questo tipo si presenta molto morbido e piacevole al tatto, ma soprattutto ha una caratteristica unica nel suo genere, deformandosi per via della pressione che viene esercitata sulla sua superficie e riuscendo a “ricordare” la forma in questione per alcuni secondi.

Per verificare ciò, basta fare un po’ di pressione sulla sua superficie con il palmo di una mano: la forma di quest’ultimo, infatti, rimarrà impressa per alcuni secondi, prima che il materasso recuperi il suo tradizionale disegno perfettamente geometrico.

Sebbene a livello visivo, dunque, non vi siano differenze significative rispetto ai materassi classici, questa caratteristica rende i materassi memory foam davvero speciali.

La suggestiva storia del memory foam

Prima di scoprire quali sono gli importanti benefici ortopedici che i materassi “memory” sanno garantire, è interessante aprire una breve parentesi di natura storica.

Il memory foam non è, in realtà, una scoperta recente: questa particolare schiuma viscoelastica veniva infatti impiegata già nei lontani anni Sessanta dalla NASA, al fine di rendere più comode le sedute dei loro astronauti.

Le particolari peculiarità tecniche di tale schiuma la rendevano infatti perfetta per questo tipo di applicazioni, tuttavia per lunghi decenni essa rimase un materiale assolutamente di nicchia.

Solo in tempi più recenti, attorno agli anni Novanta, la situazione iniziò a cambiare: l’industria iniziò a comprendere che questo materiale poteva rivelarsi assai prezioso anche per la produzione di articoli di uso comune e la riduzione del suo prezzo, decisamente poco accessibile in passato, contribuì alla nascita di quello che oggi è considerato uno dei migliori materassi in assoluto.

Entriamo ora nel vivo e scopriamo perché un materasso memory foam è considerato così interessante e perché viene raccomandato senza esitazioni anche dai professionisti.

Un ottimale sostegno del fisico

La principale caratteristica del materasso memory foam, ovvero appunto quella di deformarsi in maniera temporanea, assicura al fisico un supporto davvero unico nel suo genere.

Quando ci si distende su un materasso come questo, infatti, esso si deforma in relazione alla forma del fisico e alla sua postura, operazione che avviene in modo pressoché immediato anche perché, unitamente alla pressione esercitata dal corpo, il suo naturale calore riesce a “modellare” il materasso in modo ancor più efficace.

Se nel materasso comune, dunque, è sempre il fisico ad adattarsi alla superficie su cui si posa, per quanto morbida possa essere, nel memory foam avviene il contrario: questo materasso avvolge le forme del corpo con precisione millimetrica, donando delle sensazioni di comfort uniche nel loro genere.

L’eccellente comodità, dunque, è il punto di forza più palese, dunque il primo che viene segnalato quando si parla dei vantaggi dei materassi “memory”, tuttavia non c’è soltanto questo, perché tali prodotti assicurano importanti “pro” anche dal punto di vista ortopedico.

L’importanza della postura durante il sonno

È cosa nota il fatto che tenere delle posture scorrette sia una pessima abitudine, la quale può comportare dei disturbi di vario genere: nell’immediato, si possono verificare dei disturbi nella zona cervicale, come anche in quella lombare o nel cuore della schiena, a lungo andare invece le criticità possono divenire molto più rilevanti, implicando ad esempio scoliosi e dolori intensi e prolungati.

Delle posture corrette, ovviamente, vanno mantenute in qualsiasi momento della giornata: quando si è seduti davanti al computer per lavorare, ad esempio, quando ci si rilassa sulla poltrona, quando si fanno degli esercizi ginnici, e lo stesso vale per il riposo notturno.

Quando si parla di postura il sonno viene spesso trascurato, ma questo è assolutamente sbagliato: anche le posizioni che il nostro corpo assume mentre dorme, infatti, influiscono sul benessere ortopedico, anzi sono particolarmente rilevanti riguardando una buona “fetta” della giornata.

È molto facile assumere delle posture scorrette durante il sonno: sicuramente c’è chi non ha, da questo punto di vista, delle abitudini virtuose, tendendo magari a prediligere posizioni sconsigliate quella prona, ma al di là di questo bisogna considerare che durante il sonno i movimenti sono involontari, dunque assumere posture scorrette è spesso inevitabile.

 

Un materasso memory foam è in grado di annullare gli aspetti negativi che possono derivare da tutto ciò, e questo rappresenta davvero un grandissimo vantaggio dal punto di vista ortopedico.

Nessuna pressione a carico della colonna vertebrale e di altre zone del corpo

Tale materasso, ovviamente, non impedisce che il fisico assuma determinate posture, ma ne elimina quanto di negativo ne può derivare: la sua struttura viscoelastica, infatti, annulla qualsiasi pressione a carico della colonna vertebrale, della zona cervicale e via discorrendo. Questa caratteristica, dunque, rende il materasso memory foam una scelta davvero ottimale per chi è costretto a fronteggiare dei dolori alla schiena, per chi deve correggere dei difetti posturali, per chi è interessato da problemi cervicali o altro ancora.

Ovviamente il materasso memory foam sa essere un prodotto consigliabile anche per chi, da questo punto di vista, gode di ottima salute: le sue caratteristiche infatti sanno essere preziose anche per prevenire problematiche posturali e similari, senza trascurare i vantaggi in termini di comodità, di cui già si è detto.

Utilizzare un materasso in memory foam, dunque, non può che essere una buona idea, una scelta provvidenziale per chi ha determinate necessità e utilissima anche per tutti gli altri.

 

Tag Associati
Categorie Associate
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
ricevi subito il 5% di sconto
800 983 841

Contattaci

Lun - Ven 08:30 - 13:00 / 14:00 - 17:30
Puoi trovarci su
 
 
 
Powered & Designed by Passepartout